Gola di Vintgar (Bled, Slovenia)

La Gola di Vintgar si trova ad appena 4 km dal Lago di Bled, ed è quindi una delle gite più belle da fare anche a piedi, se avete la fortuna di pernottare in un albergo sul lago o magari al Camping Bled, nostra base di appoggio per la visita in Slovenia durante l’itinerario Slovenia-Croazia del 2017.

Noi pigroni, però, siamo arrivati in macchina al parcheggio (3 euro) antistante l’ingresso all’attrazione turistica, la cui visita vi costerà 5 euro a persona (prezzi del 2017).

Slovenia - Gola di Vintgar

Nonostante si tratti evidentemente di una meraviglia naturale, definisco la Gola di Vintgar una “attrazione turistica” a causa dell’affollamento di persone che la visitano ogni giorno d’estate, il che le toglie sicuramente un po’ di magia e di godibilità. Anche perché si tratta di una passeggiata di circa 1,5 km su una stretta passerella di legno che segue il profilo della gola, superando piscinette, rapide e cascate naturali del vorticoso fiume Radovna, che la passerella attraversa ben 4 volte con dei ponticelli che vi permetteranno di fare foto molto suggestive! L’inconveniente è che per tornare al parcheggio, la via più breve è la passerella stessa, il che porta a degli ingorghi di persone che si scontrano con gruppi di fotografi e di camminatori lenti.

Slovenia - Gola di Vintgar

La passeggiata è meravigliosa e regala scorci veramente suggestivi; in alcuni punti è possibile – facendo parecchia attenzione! – scendere fino all’acqua per tentare di immergere i piedi nelle acque ghiacciate del fiume. Per noi è stato solo il primo assaggio di fiumi che scorrono su roccia tufacea (che più avanti nella vacanza impareremo a riconoscere come tipici della Slovenia e della Croazia) e che scavano continuamente il paesaggio, formando un’infinità di piccole cascate e piscine naturali di colori stupendi, dal verde acqua al blu profondo.

Slovenia - Gola di Vintgar

Alla fine della passeggiata si arriva alla cascata di Šum, alta 13 metri, che è godibile appieno da un punto panoramico ben segnalato, raggiungibile da un sentierino che parte da dietro al piccolo bar. Mi raccomando, tenetevi stretto il biglietto di ingresso: se passate l’ultimo ponte per raggiungere il bar, vi verrà richiesto per tornare indietro al parcheggio.

Slovenia - Gola di Vintgar

Per la gita sono necessarie scarpe da ginnastica comode; dimenticate ciabatte e tacchi perché la passerella di legno può essere molto scivolosa. Inoltre, sarà facilissimo bagnarsi durante il tragitto, soprattutto in prossimità delle cascate: può essere una buona idea portare un k-way e la copertura dello zaino. Non dimenticate una felpa, anche se andate ad Agosto: siete pur sempre in montagna, e attraverserete la gola di un fiume per lo più all’ombra!

La passerella purtroppo non è adatta a passeggini o sedie a rotelle.

Ottieni indicazioni

  mostra opzioni

Silvia Blasi

Silvia è una consulente di Business Intelligence, vive a Roma ed ha passato tutte le estati della sua infanzia in campeggio. Nonostante sia laureata al DAMS, adesso lavora con i computer, ma il suo tempo libero è suddiviso tra libri, musica, scrittura e ovviamente viaggi. Oltre a scrivere per HappyLittleCaravan, si occupa di un blog, ha scritto articoli di musica per una testata online, e scrive recensioni di libri sul suo profilo Anobii. Sono sue anche (quasi) tutte le foto del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *