Il Glamping: la soluzione perfetta per chi ama comfort, natura e ambiente

Il glamping è una tendenza, nata da pochissimi anni ma in costante espansione, che va a riempire quel gap di esigenze di chi ama il lusso e il comfort, ma allo stesso tempo apprezza la natura e le sue bellezze, e non disdegna il rispetto per l’ambiente.

Glamping

Fonte: Glamping.com

Nato in Nord Europa e in America pochi anni fa, il termine “Glamping” nasce da “Glamour Camping”, ossia da un’idea di campeggio alternativa che può assumere tantissime forme: dalle “semplici” tende arredate come un albergo di lusso, alle bolle di plastica trasparente, alle roulotte vintage arredate in maniera chic, ai piccoli chalet di legno, fino ad arrivare ad alloggi veramente particolari come le yurte mongole o i teepee dei nativi americani.

Quello che accomuna tutte queste disparate soluzioni è l’immersione nella natura, senza lesinare sui comfort della vita moderna: bagni privati, letti king-size, acqua calda e arredamenti chic. Oltretutto, la maggior parte di queste soluzioni sono eco-friendly, costruiti con materiali di riciclo, o bio-degradabili, spesso evitando o riducendo al minimo l’utilizzo della plastica.

Tenda Glamping

Fonte: Lonely Planet

Ormai anche in Italia moltissimi campeggi stanno dedicando sempre più spazio al glamping, convertendosi integralmente o dedicandovi apposite aree. Il sito italiano più conosciuto, su cui curiosare anche sui tanti tipi di sistemazioni esistenti, è sicuramente Glamping.it. Altri esempi (in Italia e in Europa) li trovate su questa interessante slideshow di Cosmopolitan. Su EcoBnb, invece, i 5 migliori glamping in Italia.

Interno Glamping

Fonte: Glamping Ireland

Non ho mai provato personalmente il glamping, ma sono convinta che sia uno dei modi migliori per avvicinarsi al campeggio. Non c’è bisogno di comprare attrezzatura costosa, né di dormire “scomodi” o di soffrire il caldo o il freddo (alcuni dei tanti luoghi comuni sul campeggio). Inoltre, è sicuramente più economico di un albergo di lusso, oltre che più rilassante e divertente: pensate di addormentarvi sul soffice materasso del lettone di una megatenda con zanzariera, al suono dei grilli e risvegliarvi col canto degli uccellini invece che delle automobili! Inoltre, non costerà certo poco quanto un campeggio normale, ma vi permetterà di accedere al lusso e al comfort degli alberghi a 5 stelle a prezzi decisamente abbordabili.

Forse allora anche i più refrattari all’idea del campeggio, grazie al glamping potranno intuire cos’è che spinge ogni anno milioni di persone a scegliere il campeggio come stile di vita!

Foto: Glamping Ireland, Lonely Planet, Glamping.com

Silvia Blasi

Silvia è una consulente di Business Intelligence, vive a Roma ed ha passato tutte le estati della sua infanzia in campeggio. Nonostante sia laureata al DAMS, adesso lavora con i computer, ma il suo tempo libero è suddiviso tra libri, musica, scrittura e ovviamente viaggi. Oltre a scrivere per HappyLittleCaravan, si occupa di un blog, ha scritto articoli di musica per una testata online, e scrive recensioni di libri sul suo profilo Anobii. Sono sue anche (quasi) tutte le foto del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. 11 Maggio 2017

    […] Non meno curiose alcune delle sistemazioni che si trovano navigando tra gli annunci, come queste bellissime yurte che, non a torto, vengono proposte come glamping: […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *