Erice (Trapani – TP)

Erice sorge sulla sommità del monte omonimo, a circa 700 mt slm; il che significa che è una soluzione ideale per scappare dall’afa opprimente che può facilmente colpire questa regione in estate. Attenzione però alle giornate più umide, perché potreste facilmente ritrovarvi tra le nuvole una volta saliti in cima, e perdervi così la spettacolare vista della terrazza panoramica. D’altro canto, la nebbia può regalarvi degli scorci (e delle foto!) stupende e surreali.

Erice - Castello di Venere

Erice – Il Castello di Venere

Il borgo medievale, ovviamente annoverato tra i più belli d’Italia, conta appena 500 abitanti ma è pieno di storia e di austere chiese medievali che si mescolano con i resti delle statue greche, che rimandano al culto di Venere per cui la città fu edificata. Affidatevi all’ufficio turistico per avere la guida completa ed esaustiva dei luoghi di interesse di Erice.

Erice

Oltre a chiese e musei, da non perdere per nessun motivo al mondo i tipici dolci siciliani della Pasticceria Maria Grammatico, una leggenda per i turisti ma anche per i siciliani stessi: una delle paste di mandorla più buone mai assaggiate!

Grazie allo scarseggiare delle auto e ai bellissimi vicoletti che si affacciano su corridoi di pietra, Erice da’ l’impressione di essere un borgo severo e misterioso, e soprattutto quando cala improvvisa la nebbia, non si rimarrebbe così stupiti scoprendo di essere tornati davvero indietro nel tempo fino al Medioevo stesso.

Erice - Vicolo

Il modo migliore per raggiungere il borghetto è prendere la funivia che parte dalla Strada Provinciale 31, ai piedi del colle (incrocio con via Capua). Si può anche salire con la macchina ma il parcheggio fuori dalle mura può essere molto affollato. Esiste anche un sentiero che sale praticamente sotto al percorso della cabinovia e che non abbiamo percorso, ma che sembra facile anche se lungo e abbastanza ripido.

Vedi altre foto di Erice sull’account Flikr di HappyLittleCaravan!

Silvia Blasi

Silvia è una consulente di Business Intelligence, vive a Roma ed ha passato tutte le estati della sua infanzia in campeggio. Nonostante sia laureata al DAMS, adesso lavora con i computer, ma il suo tempo libero è suddiviso tra libri, musica, scrittura e ovviamente viaggi. Oltre a scrivere per HappyLittleCaravan, si occupa di un blog, ha scritto articoli di musica per una testata online, e scrive recensioni di libri sul suo profilo Anobii. Sono sue anche (quasi) tutte le foto del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *