Camping Krka (Lozovac, Croazia) – 8/10

Siamo stati solo due notti al Camping Krka, perché è la perfetta base d’appoggio per visitare il Krka National Park, che si trova a soli 2,5 km, a metà strada tra le cittadine di Lozovac e Skradin.

E’ un piccolo campeggio a conduzione familiare dove ci siamo trovati benissimo! Non troppo costoso né pretenzioso, al pari del Camping Bear abbiamo trovato cortesia ed ospitalità ed uno stile semplice, minimale come piace a noi ma allo stesso tempo molto curato. Del nostro Viaggione Estivo 2017, uno dei migliori per bilanciamento tra servizi (pochi ma buoni), comodità per la visita dei dintorni, e affollamento (poco).

Camping Krka Croazia
Foto: https://it.camping.info/croazia/dalmazia/camping-krka-22750

Il Camping Krka è completamente ombreggiato con pini altissimi, quindi occhio alla resina. Dovendo rimanere solo 2 notti ed essendo il campeggio completamente in ombra, noi non abbiamo nemmeno aperto il tendalino. Ma non per la resina, per la pigrizia….

C’è un unico blocco bagni, che basta ed avanza visto che il campeggio è molto piccolo. Nel 2017 erano stati appena rifatti ed erano nuovissimi, sembravano appena usciti dai lavori di ristrutturazione. L’acqua calda, gratis nelle docce e nei lavandini, è fornita da dei pannelli fotovoltaici che alimentano anche il riscaldamento della piccola piscina.

Eh si, per la prima volta in vita nostra abbiamo sostato in un campeggio senza animazione, senza parco giochi per i bambini MA con una piccola piscina riscaldata! Veramente molto gradevole. 

I proprietari vi guideranno e vi proporranno, se lo chiedete, diverse gite nei dintorni, compreso di pulmino e guida turistica al Krka National Park, al Parco Nazionale di Kornati, a Trogir, a Spalato e anche a Medjugorje, per non farvi mancare proprio nulla!

E per finire in bellezza, al Camping Krka trovate anche un piccolo ristorante dove troverete molte specialità locali, noi ci abbiamo mangiato la prima sera e ci è piaciuto molto e -nemmeno a dirlo- abbiamo speso poco. Nel campeggio non c’è un vero e proprio market, ma prenotandolo il giorno prima è possibile ricevere direttamente in campeggio il pane fresco la mattina. Inoltre, noi non ci abbiamo provato ma siamo abbastanza sicuri che sarebbe possibile farsi ordinare cibi e prodotti locali direttamente in reception o al ristorante.

Non ho potuto scrivere la mia solita recensione precisa con i punti assegnati per ogni singolo aspetto del campeggio perché purtroppo ho perso la ricevuta del prezzo e non ricordo alcuni dettagli che di solito recensiamo, ma mi sono permessa di attribuirgli un bel voto alto perché ci siamo trovati veramente molto bene e secondo noi lo merita appieno!

Filter by

Get Directions

  show options

Silvia Blasi

Silvia è una consulente di Business Intelligence, vive a Roma ed ha passato tutte le estati della sua infanzia in campeggio. Nonostante sia laureata al DAMS, adesso lavora con i computer, ma il suo tempo libero è suddiviso tra libri, musica, scrittura e ovviamente viaggi. Oltre a scrivere per HappyLittleCaravan, si occupa di un blog, ha scritto articoli di musica per una testata online, e scrive recensioni di libri sul suo profilo Anobii. Sono sue anche (quasi) tutte le foto del sito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *